Apple vieta l’uso di ChatGPT per le conversazioni interne

Apple vieta l’uso di ChatGPT per le conversazioni interne

Apple Inc. avrebbe implementato un divieto sull’uso di ChatGPT e altri strumenti di intelligenza artificiale all’interno dell’azienda

 

Stando a quanto riportato da The Wall Street Journal, Apple ha diffuso un documento interno che vieta ai suoi dipendenti di utilizzare ChatGPT e modelli di linguaggio simili.

La decisione di limitare l’uso di LLM concorrenti deriva dalle preoccupazioni per la potenziale divulgazione dei dati degli utenti. Il gigante tecnologico sarebbe quindi forse in procinto di sviluppare una propria tecnologia simile.

Inoltre, il documento ha dichiarato che Apple ha istruito i suoi dipendenti a non utilizzare GitHub Copilot di proprietà di Microsoft Corp., uno strumento di automazione della scrittura del codice software.

Sebbene ChatGPT sia stato applaudito da vari magnati della tecnologia, tra cui Bill Gates, altri come Elon Musk e Steve Wozniak hanno firmato una “lettera aperta” che chiede una pausa immediata dei test di AI “più potenti” di GPT-4.

A marzo, ChatGPT è stata bandita in alcune parti d’Europa, tra cui l’Italia, sollevando preoccupazioni riguardo alle questioni di privacy legate al modello. Tuttavia, l’Italia ha revocato questa decisione di recente.

 

 

Fonte:www.benzinga.com