Banco Bpm esercita call da Cattolica su 65% Vera Vita e Vera Assicurazioni per 392,5 million

Banco Bpm esercita call da Cattolica su 65% Vera Vita e Vera Assicurazioni per 392,5 million

È quanto si legge in un comunicato

 

Banco Bpm ha esercitato l’opzione nei confronti di Cattolica Assicurazioni, del gruppo Generali, sul restante 65% del capitale di Vera Vita e Vera Assicurazioni per un corrispettivo complessivo di 392,5 milioni.

Nel comunicato si legge anche che alla cifra va aggiunto il 65% del risultato d’esercizio delle compagnie maturato dal 1 gennaio fino alla data del closing.

L’operazione di riacquisto delle partecipazioni rientra nell’ambito del piano di riorganizzazione del businees assicurativo dell’istituto, prevedendo l’internalizzazione delle attività relative al Vita e una partnership strategica con Credit Agricole nel settore Danni/Protezione.

Gli accordi con Credit Agricole, primo socio di Banco Bpm, siglato lo scorso dicembre, prevedono l’acquisto da parte del gruppo francese del 65% in Banco Bpm Assicurazioni, che la banca lombarda ha già riacquistato da Covea, e della quota di Vera Assicurazioni riacquistata da Cattolica Assicurazioni, entrambe operanti nel Danni.

 

 

Fonte:www.reuters.com