Bce firma accordo vigilanza in cooperazione con Paesi non appartenenti a zona euro

La Banca centrale europea ha concordato con sei Paesi che non fanno parte della zona euro una più stretta collaborazione in materia di vigilanza bancaria, compreso lo scambio di informazioni sulle banche sottoposte a vigilanza transfrontaliera

 

Lo ha reso noto la Bce.

La Banca centrale europea ha anche aggiunto che l’accordo riguarda Repubblica Ceca, Danimarca, Ungheria, Polonia, Romania e Svezia.

“Alcune banche sottoposte alla vigilanza della Bce hanno filiali o esposizioni creditizie consistenti nei confronti di questi Stati membri e vi svolgono una parte sostanziale delle proprie attività”, ha detto la Bce.

 

 

Fonte:www.reuters.com