Chiusura positiva di Wall Street, titoli tech in primo piano

Il Dow ce l’ha fatta a chiudere in positivo questo mercoledì, dopo aver ridotto le perdite intraday, mentre gli investitori si sono riversati sul settore tecnologico nonostante i dati che mostrano un consumatore più forte, mantenendo i timori di ulteriori aumenti dei tassi della Federal Reserve in primo piano

 

Il Dow Jones Industrial Average è salito dello 0,1%, pari a 39 punti, il Nasdaq è salito dello 0,92% e l’S&P 500 ha guadagnato lo 0,28%.

Le vendite al dettaglio sono aumentate del 3% il mese scorso, battendo le previsioni degli economisti che prevedevano un aumento dell’1,8%. Il gruppo di controllo delle vendite al dettaglio, che viene filtrato nel PIL degli Stati Uniti, è salito dell’1,7%, ben al di sopra delle previsioni di un aumento dello 0,8%.

Dopo un balzo intraday, i rendimenti dei Treasury sono saliti e hanno sostenuto i settori in crescita del mercato.

Apple e Alphabet hanno guadagnato molto nel settore tecnologico, mentre nei semiconduttori gli investitori hanno soppesato il calo di Taiwan Semiconductor Manufacturing e l’aumento di Analog Devices.

Berkshire Hathaway ha tagliato la sua partecipazione in Taiwan Semi dell’86%, facendo scendere il prezzo delle azioni di quest’ultima di oltre il 5%.

Analog Devices è balzata del 7% ai massimi di 52 settimane dopo aver comunicato i risultati trimestrali che hanno superato le stime di Wall Street.

Roblox ha registrato un’impennata del 26% dopo che la società di videogiochi ha riportato, grazie a un aumento delle prenotazioni, risultati migliori del previsto nel quarto trimestre.

Airbnb, nel frattempo, ha fornito indicazioni positive dopo che i risultati trimestrali hanno battuto le stime, grazie alla buona domanda di viaggi che ha sostenuto le prenotazioni.

 

 

Fonte:www.investing.com