Disney elimina la divisione metaverso nell’ambito della ristrutturazione

È quanto riferito, questo martedì, dal Wall Street Journal, citando persone che hanno familiarità con la questione

 

Walt Disney Company ha chiuso una piccola unità responsabile dell’utilizzo del metaverso e della vasta libreria di proprietà intellettuale del gigante dei media per trovare nuovi modi di raccontare storie interattive.

Tutti i circa 50 dipendenti della divisione sono stati licenziati. L’ex capo Mike White rimarrà in azienda, ma il suo ruolo futuro rimane incerto.

Secondo il giornale, l’ex amministratore delegato della Disney Bob Chapek aveva assunto White nel febbraio 2022 per creare un “nuovo paradigma” per il coinvolgimento del pubblico con i contenuti dell’azienda. Il metaverso, in particolare, era stato descritto da Chapek, sostituito da Robert Iger a novembre, come una “frontiera” per la narrazione e le esperienze dei consumatori.

I tagli arrivano mentre la Disney punta a un più ampio rinnovamento dell’organizzazione, che dovrebbe portare all’eliminazione di circa 7.000 posti di lavoro nei prossimi due mesi. Il piano di ristrutturazione da 5,5 miliardi di dollari, presentato per la prima volta a febbraio, fa seguito a un’intensificazione delle pressioni degli investitori per ridurre i costi, tra le preoccupazioni per l’economia e per l’intensa concorrenza dello streaming.

 

 

Fonte:www.investing.com