Enel, dividendo in aumento del 7,5% rispetto all’anno precedente

Enel, dividendo in aumento del 7,5% rispetto all’anno precedente

Lo ha comunicato il gruppo

 

Nel corso dell’assemblea degli azionisti tenuta ieri, Enel ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2023 e deliberato un dividendo complessivo di 0,43 euro per azione in crescita del 7,5% rispetto al dividendo complessivo di 0,40 euro per azione riconosciuto per l’esercizio 2022.

Tenuto conto dell’acconto di 0,215 euro per azione già pagato nel mese di gennaio 2024, i rimanenti 0,215 euro verranno distribuiti a titolo di saldo a decorrere dal 24 luglio di quest’anno, previo stacco della cedola in data 22 luglio 2024 e “record date” in data 23 luglio 2024.

Inoltre, l’assemblea ha rinnovato l’autorizzazione al Consiglio di amministrazione all’acquisto e alla successiva disposizione di azioni proprie per un massimo di 500 milioni di azioni della società, rappresentative del 4,92% circa del capitale sociale, e un esborso complessivo fino a 2 miliardi di euro, previa revoca della precedente analoga autorizzazione conferita dall’assemblea ordinaria del 10 maggio 2023.

In Borsa, l’azienda guidata dall’ad Flavio Cattaneo ha chiuso la seduta di ieri in calo dell’1,02% a 6,606 euro per azione. Nell’ultimo anno le azioni Eni sono salite del 10,75% sul Ftse Mib con una capitalizzazione di mercato che si attesta a 67,09 miliardi di euro.

 

 

Fonte:www.investing.com