Fed alza i tassi di 25 punti base

La Fed ha deciso di aumentare i tassi d’interesse di 25 punti base ma sono “necessari” altri aumenti

 

Come previsto dai mercati, la Federal Reserve ha deciso di aumentare i tassi d’interesse di 25 punti base alzando l’intervallo target dei fed funds al 4,5%-4,75% e spiegando che, essendo rimasta robusta l’occupazione, l’inflazione si è leggermente attenuata, rimanendo comunque elevata.

Come spiegato nel comunicato, il Fomc prevede che “continui aumenti dell’intervallo obiettivo saranno appropriati per raggiungere un orientamento di politica monetaria sufficientemente restrittivo da riportare l’inflazione al 2% nel tempo”.

Per i prossimi rialzi, tuttavia, “si terrà conto dell’inasprimento cumulativo della politica monetaria, dei ritardi con cui la politica monetaria influisce sull’attività economica e sull’inflazione, e degli sviluppi economici e finanziari”.

Dopo la decisione, S&P 500 e NASDAQ Composite contrastati, con Treasury a 10 anni sotto il 3,5% di rendimento.

 

 

Fonte:www.investing.com