Forex: dollaro scivola in attesa Cpi Usa, yen si rafforza per nomina nuovo governatore BoJ

Il dollaro ha perso terreno in vista degli attesi dati sull’inflazione, mentre lo yen si è rafforzato dopo la nomina a sorpresa di Kazuo Ueda come prossimo governatore della Banca del Giappone

 

L’indice del dollaro, che misura la valuta statunitense rispetto alle sei principali rivali, scivola dello 0,19% a 103,02 intorno alle ore 10,20 italiane. Si è indebolito del 10% da quando ha toccato i massimi di 20 anni a settembre.

Il governo giapponese ha nominato l’accademico Kazuo Ueda come prossimo governatore della banca centrale, una scelta a sorpresa che secondo gli investitori potrebbe precludere la fine dell’impopolare politica di controllo dei rendimenti. Lo yen giapponese guadagna lo 0,31% a 132,00 per dollaro.

La sterlina guadagna lo 0,32% a 1,2179 dollari dopo che i dati sulla crescita delle retribuzioni di base in Gran Bretagna hanno mostrato una nuova accelerazione negli ultimi tre mesi del 2022.

L’euro scambia in rialzo dello 0,23% a 1,0750 dollari in vista dei dati sull’occupazione della zona euro previsti per le ore 11,00 italiane.

 

 

Fonte:www.reuters.com