Francia, inflazione scende a maggio ai minimi di 12 mesi al 6%

Francia, inflazione scende a maggio ai minimi di 12 mesi al 6%

È quanto emerge dai dati preliminari dell’agenzia statistica Insee

 

L’inflazione francese si è ridotta più del previsto a maggio, ai minimi di un anno, grazie alla moderazione degli aumenti dei prezzi dell’energia e dei generi alimentari.

I prezzi al consumo sono scesi dello 0,1% su mese, con un tasso di inflazione annuale del 6,0%, rispetto al 6,9% visto ad aprile, in base ai dati armonizzati con l’Ue pubblicati da Insee.

Si tratta del valore più basso dal maggio 2022, inferiore alle attese medie di 17 economisti che stimavano un 6,4%.

L’inflazione dei prezzi dell’energia ha subito un deciso rallentamento, passando dal 6,8% di aprile al 2,0% di maggio, mentre l’inflazione dei prezzi dei prodotti alimentari è scesa dal 15,0% al 14,1%.

I prezzi dei generi alimentari hanno subito un’impennata dopo che a marzo i produttori e i retailer avevano concordato un aumento medio dei prezzi del 10%, anche se da allora hanno accettato di riaprire le trattative sotto pressioni governative.

 

 

Fonte:www.reuters.com