Intesa Sanpaolo PB rafforza struttura per clienti con patrimonio oltre 50 milioni

Intesa Sanpaolo Private Banking rafforza la struttura di servizio rivolta alla clientela Ultra High Net Worth Individual

 

Intesa Sanpaolo Private Banking rafforza la struttura di servizio rivolta alla clientela Ultra High Net Worth Individual (Uhnwi), con un patrimonio in gestione presso la banca superiore ai 50 milioni di euro, attraverso l’attivazione di un nuovo modello di servizio e la costituzione di un centro dedicato a una fascia di clientela dalle esigenze sempre più complesse.

Come si legge in una nota, accanto alla tradizionale consulenza finanziaria e patrimoniale, per la clientela Uhnwi viene introdotto il lavoro in team da parte dei private banker, “per offrire uno sviluppo strategico delle relazioni e competenze sempre più specifiche e dettagliate”.

Da gennaio è operativo a Milano il primo centro a disposizione della clientela Uhnwi composto da due team, coordinati dall’executive manager Gabriele Garofalo. Ciascun gruppo è composto da un global wealth manager, responsabile della consulenza strategica, e da due private banker executive e un associate private banker, focalizzati sullo sviluppo del portafoglio esistente e sulla sua gestione.

Intesa Sanpaolo Private Banking gestisce il patrimonio di oltre 46.000 gruppi familiari per un totale di masse amministrate che, a fine 2022, superavano i 141 miliardi. La clientela di più alto profilo rappresenta oltre il 49% degli asset under management (Aum) e il 14% dei clienti.

 

 

Fonte:www.reuters.com