Italia, fiducia consumatori e imprese sale oltre attese a marzo

Torna a salire il clima di fiducia delle imprese, trainato soprattutto dall’industria, e cresce per il secondo mese la fiducia tra i consumatori, con numeri che alimentano la speranza di una ripresa economica

 

Stando ai dati diffusi stamani da Istat, nel mese in esame l’indice del comparto manifatturiero si attesta a 104,2 da 103,0 (rivisto da 102,8) del mese prima, il livello più alto dallo scorso luglio, contro attese pari a 102,5.

Il composito del clima di fiducia delle imprese, che oltre alla manifattura comprende commercio, costruzioni e servizi, sale a 110,2 da 109,2 (rivisto da 109,1), anche in questo caso massimo da luglio.

Passando ai consumatori, l’indice si porta al livello più alto da febbraio 2022, a quota 105,1 dal 104,0 del mese scorso, a fronte di un consensus pari a 104,0.

Secondo i dati diffusi ieri, anche la Germania questo mese ha registrato un miglioramento inaspettato del morale delle imprese, che si aggiunge ad altri segnali di ripresa.

 

 

Fonte:www.reuters.com