Italia, ritmo contrazione Pmi servizi rallenta a novembre

Il comparto dei servizi in Italia si è contratto per il terzo mese consecutivo a novembre, ma a un ritmo decisamente più lento

 

Secondo l’indagine a cura di S&P Global, l’indice Pmi del terziario si è portato il mese scorso a quota 49,5 da 46,4 di ottobre, poco sotto il livello di 50 che separa la crescita dalla contrazione.

Il dato è ben al di sopra delle attese degli analisti, che indicavano un indice a quota 48,3, e accende le speranze che la terza economia della zona euro possa evitare un rallentamento marcato o prolungato.

 

 

Fonte:www.reuters.com