L’aumento dei tassi sarà un altro problema per Coinbase

In una nota di lunedì, Barclays ha alzato il suo obiettivo di prezzo per le azioni di Coinbase  a 77 dollari da 73 dollari per azione, mantenendo il rating Equal Weight

 

Gli analisti hanno dichiarato agli investitori in una nota che i volumi di scambio, i dati di download delle app e i prezzi delle criptovalute hanno continuato a diminuire nel trimestre, ma l’aumento dei tassi è destinato a rappresentare un importante vento di coda.
“Per il terzo trimestre, prevediamo ricavi inferiori a quelli della strada, dato che i volumi di scambio sono diminuiti a settembre. Ma la nuova storia che vediamo svilupparsi per Coinbase Global è il reddito da interessi: mentre i tassi erano bassi (e i mercati delle criptovalute erano caldi), gli investitori hanno prestato poca attenzione a questo fattore di reddito”, hanno detto gli analisti.
Hanno aggiunto che Coinbase Global genera interessi su saldi di cassa che “ammontano a decine di miliardi”, compresi i contanti dei clienti e delle aziende, nonché le riserve a sostegno della quota proporzionale della società di USDC.
“Pur prevedendo un terzo trimestre più debole, vediamo un aumento sostanziale dei tassi che ci induce ad aumentare i ricavi del terzo e quarto trimestre di una decina di punti percentuali e le stime dell’EBITDA annuo di ~2,5x e ~30%, dato che il beneficio dei tassi dovrebbe essere ottenuto con un margine incrementale elevato.

 

 

Fonte:www.benzinga.com