Listini asiatici verso chiusura settimanale positiva

Andamento positivo dei mercati azionari asiatici, che si avviano a chiudere la settimana in forte rialzo, grazie alla prospettiva di una Federal Reserve meno aggressiva quest’anno, dopo i dati che hanno mostrato un calo dell’IPC USA a dicembre

 

Bene i mercati tecnologici di Taiwan, Corea del Sud e Hong Kong, mentre i rendimenti dei Treasury e il dollaro sono scesi a causa della debolezza dell’inflazione. Gli indici KOSPI, Hang Seng e Taiwan Weighted si avviano a registrare un rialzo tra il 2,8% e il 4,4% questa settimana, con il KOSPI in testa.

Questo venerdì i tre indici sono saliti tra lo 0,3% e l’1%.

I titoli cinesi sono saliti grazie all’ottimismo sulla ripresa economica del Paese, dopo la riapertura delle frontiere internazionali per la prima volta in tre anni. Gli indici Shanghai Shenzhen CSI 300 e Shanghai Composite sono saliti rispettivamente dello 0,8% e dello 0,6% e si sono avviati verso la terza settimana consecutiva di guadagni.

L’indice australiano ASX 200 è salito dello 0,7%, sostenuto soprattutto dai principali titoli minerari sulla prospettiva di una ripresa della domanda cinese. Le azioni di BHP Group Ltd, il maggiore gruppo minerario del mondo, sono salite dello 0,5% raggiungendo un livello record.

 

 

Fonte:www.investing.com