Listini europei prudenti, Saipem corre in Borsa

Listini europei prudenti, Saipem corre in Borsa

Il contratto da 850 milioni di dollari spinge il titolo Saipem a Piazza Affari, dove partono bene anche le banche. Oggi in programma la pubblicazione del dato sull’inflazione dell’Eurozona di Aprile

 

Avvio prudente per i principali listini del Vecchio Continente nell’ultima seduta della settimana. Il Ftse Mib di Piazza Affari viaggia poco sotto la parità, stesso andamento di Londra, Parigi e Francoforte.

A Piazza Affari in evidenza Saipem (+2,5%) dopo essersi aggiudicata un nuovo contratto offshore da Azule Energy Angola, società controllata da Azule Energy Holdings Limited, una joint venture societaria tra Eni e Bp, per lo sviluppo del progetto Ndungu Field, parte del progetto Agogo Integrated West Hub, situato a circa 180 km al largo della costa dell’Angola. Il valore dell’appalto è di circa 850 milioni di dollari.

Dopo il dato americano e quello dell’Italia, entrambi inferiori rispetto alle attese, oggi alle 11 è la volta dell’inflazione di aprile dell’Eurozona. Un dato seguito molto da vicino dagli analisti perché fondamentale in vista delle prossime decisioni della Bce in tema tassi di interesse. Secondo le previsioni, l’Eurostat dovrebbe confermare la prima lettura con un aumento dello 0,6% su base mensile e del 2,4% su base annuale.

Per quanto riguarda il versante valutario, la moneta unica vale 168,18 yen (168,78), mentre il dollaro/yen è a 155,73 (155,25). Sale ancora il petrolio, con il Wti giugno scambiato a 79,59 dollari (+0,66%). In lieve rialzo dello 0,4% anche il gas naturale ad Amsterdam a 30,38 euro al MWh.

 

 

Fonte:www.financialounge.com