Mps, rosso 360 milioni in nove mesi dopo costi per uscite personale

Monte dei Paschi di Siena è in rosso di 360 milioni di euro dopo costi per le uscite volontarie

 

Banca Monte dei Paschi ha chiuso i primi nove mesi dell’anno con una perdita di 360 milioni di euro dopo avere spesato 925 milioni di costi per le uscite volontarie di oltre 4000 risorse.

Come spiega una nota della banca, considerato l’aumento di capitale da 2,5 miliardi recentemente concluso, il coefficiente patrimoniale Cet1 a fine settembre si attesta al 14,7% fully loaded dal 10,8% del trimestre precedente.

I ricavi complessivi segnano un lieve calo dello 0,5% su anno a 2,248 miliardi, risentendo della diminuzione del risultato della gestione finanziaria e della flessione delle commissioni, a fronte di un rialzo del 15,7% del margine di interesse.

 

 

Fonte:www.reuters.com