Nave russa effettua test su capacità attacco in Atlantico

La fregata russa Admiral Gorshkov ha svolto dei test sulle proprie capacità di attacco nell’Oceano Atlantico occidentale

 

Lo ha comunicato il ministero della Difesa russo informando che la fregata ha condotto esercitazioni sui missili ipersonici Zircon utilizzando una simulazione al computer.

I missili Zircon hanno un raggio d’azione di 900 chilometri e possono viaggiare a una velocità molte volte superiore a quella del suono, rendendo difficile una possibile difesa. Nel comunicato non si legge che dalla fregata sia stato lanciato un missile.

Le tensioni tra l’Occidente e la Russia hanno raggiunto il livello più alto degli ultimi anni a causa del conflitto in Ucraina.

I funzionari russi hanno più volte fatto riferimento al fatto che la Russia potrebbe usare il proprio arsenale nucleare, il più grande al mondo, nel caso in cui si sentisse minacciata dal sostegno occidentale all’Ucraina.

 

 

Fonte:www.reuters.com