Pirelli, AD “fiducioso” in azione governo per limitare influenza cinese

Pirelli, AD “fiducioso” in azione governo per limitare influenza cinese

Lo ha detto una fonte vicina alla situazione

 

L’AD di Pirelli Marco Tronchetti Provera ha detto in un recente incontro privato di essere “molto fiducioso” che Roma userà la procedura del “Golden Power” per limitare l’influenza cinese sul produttore di pneumatici, considerato un asset strategico.

Il governo Meloni sta valutando il nuovo accordo di governance in Pirelli tra il primo azionista, la cinese Sinochem, e Camfin, il veicolo dell’AD Tronchetti Provera.

Si prevede che la prossima settimana Roma deciderà se utilizzare o meno la procedura del “Golden Power” per bloccare o porre delle condizioni all’accordo, hanno detto dei funzionari a Reuters.

L’AD di Pirelli, come detto da una fonte, aveva espresso fiducia in un recente incontro sul fatto che la situazione si sarebbe risolta positivamente.

L’ufficio di Meloni non ha commentato.

Sinochem ha una partecipazione del 37% nel gruppo, mentre Camfin possiede il 14,1%.

 

 

Fonte:www.reuters.com