Risultati sondaggio “rientro a scuola”: ecco i retailers favoriti

Risultati sondaggio “rientro a scuola”: ecco i retailers favoriti

Gli analisti di Jefferies hanno condiviso i dati emersi da un sondaggio condotto su circa 600 consumatori statunitensi con figli che frequentano la scuola o l’università.

I risultati indicano che i consumatori intendono spendere di più per gli acquisti BTS (back-to-school) quest’anno rispetto all’anno scorso, a causa dell’inflazione.

Categorie specifiche come l’abbigliamento, le forniture per la scuola e l’ufficio e gli accessori sono le aree in cui i consumatori prevedono di aumentare la spesa. Inoltre, la marca commerciale rimane un punto di riferimento importante per i consumatori.

“I consumatori con un reddito più elevato sembrano più disposti a spendere di più quest’anno rispetto a quelli con un reddito più basso, il che è di buon auspicio per JWN grazie alla sua clientela più abbiente”, affermano gli analisti in una nota.

Inoltre, notano che il marchio privato sta diventando sempre più importante.

“Più di tre quarti degli intervistati hanno dichiarato che probabilmente spenderanno di più in articoli a marchio commerciale in questa stagione BTS, il che è positivo per i rivenditori a valore con una solida offerta di prodotti a marchio privato come WMT, TGT, COST e DG.”.

A causa delle sfide macro in corso, gli analisti di Jefferies ritengono che i rivenditori off-price (TJX, ROST e BURL) siano ben posizionati.

Infine, Walmart (NYSE:WMT) è di nuovo in una posizione unica per conquistare ulteriori quote di mercato.

“Riteniamo che WMT sia ben posizionata per guadagnare quote in questa stagione BTS, con il 31% degli intervistati che ha indicato WMT come la loro destinazione principale. WMT è stata anche la prima scelta dei consumatori che intendono spendere di più in prodotti per l’ufficio/forniture scolastiche, abbigliamento e accessori ed elettronica”.

 

Fonte:www.investing.com