SEC cita in giudizio la società di criptovalute dietro la stablecoin Binance

È quanto riportato domenica dal Wall Street Journal citando persone che hanno familiarità con la questione

 

La Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti intende citare in giudizio per la presunta vendita di titoli non registrati la società di criptovalute Paxos Trust Co, che emette la stablecoin Binance USD.

Lo staff della SEC ha emesso un avviso di Wells a Paxos, una lettera utilizzata dall’agenzia per informare le entità di una potenziale azione esecutiva nei loro confronti.

L’autorità di regolamentazione ha affermato che Binance USD è un titolo non registrato e che Paxos ha violato le leggi sulla protezione degli investitori emettendo il token.

L’azione della SEC giunge nel contesto di un crescente controllo delle imprese di criptovalute da parte delle autorità di regolamentazione statunitensi dopo il recente fallimento di FTX. L’autorità di regolamentazione dei titoli ha recentemente raggiunto un accordo di 30 milioni di dollari con la borsa di criptovalute Kraken, che ha visto quest’ultima eliminare il suo programma di scommesse negli Stati Uniti.

La potenziale azione di regolamentazione rappresenta un ulteriore ostacolo per il mercato delle criptovalute, che sta subendo un forte calo dei prezzi fino al 2022. Bitcoin, la criptovaluta più grande del mondo, ha perso oltre il 60% del suo valore lo scorso anno.

 

 

Fonte:www.investing.com