Senato Usa approva legge per mettere al bando TikTok

Senato Usa approva legge per mettere al bando TikTok

Avvio in rialzo per i principali listini del Vecchio Continente, con gli investitori che aspettano il primo taglio dei tassi. In America procede la stagione delle trimestrali

 

Le Borse europee iniziano un’altra seduta in rialzo: a Milano il Ftse Mib segna +0,61%, il Dax di Francoforte +0,21%, il Cac 40 di Parigi +0,16%, l’Ibex 35 di Madrid +0,03% e il Ftse 100 di Londra +0,41%.

Il Senato Usa ha approvato il controverso disegno di legge che potrebbe vedere TikTok bandita in America. Il proprietario dell’app social, ByteDance, ha tempo nove mesi per vendere la propria partecipazione, diversamente l’app verrà bloccata negli Stati Uniti.

Sempre in America, l’attenzione è per la stagione delle trimestrali, anche per avere indicazioni sulla tenuta dell’economia, utili per valutare le prossime mosse della Fed. Tesla ha registrato un crollo dei ricavi dell’8%, ma il titolo è in rialzo nelle contrattazioni dell’afterhours. Oggi toccherà a Boeing, Meta e Ibm presentare i conti.

A Piazza Affari, Tim apre a -2,5%, finendo in fondo al listino, in attesa dei conti e dopo la riconferma di Pietro Labriola come ad e la nomina di Alberta Figari come presidente.

Sul versante valutario, l’euro scambia a 1,069 dollari. In lieve rialzo i prezzi del greggio, col Brent scadenza giugno che tratta a 88,59 dollari al barile (+0,18%), mentre il Wti di pari scadenza scambia a 83,53 dollari al barile (+0,19%). Lo spread apre a 134 punti base, il decennale italiano rende il 3,8%.

 

 

Fonte:www.financialounge.com