Spin-off di General Electric Healthcare catalizzatore positivo per le azioni

General Electric Company Healthcare ha depositato il modulo 10 dopo la chiusura del mercato l’11 ottobre, con lo spin-off previsto per la prima settimana di gennaio 2023

 

In seguito alla notizia, gli analisti di Bank of America Corp DRC hanno dichiarato di ritenere che lo spin-off del settore sanitario sia positivo.
“Riteniamo che gli spin-off di Healthcare e Vernova (Power & Renewable; previsto per l’inizio del 2024) siano catalizzatori positivi per le azioni GE. Tuttavia, nel breve termine, ci aspettiamo che gli utili siano difficili”, hanno scritto gli analisti, aggiungendo che BofA mantiene il rating Buy e l’obiettivo di prezzo di 105 dollari sul titolo.
Gli analisti hanno aggiunto che, a loro avviso, la presentazione di questo documento contrasta le preoccupazioni degli investitori che ritengono che Healthcare abbia sottoinvestito in ricerca e sviluppo.
“La spesa in R&S è rimasta costante a 0,8 miliardi di dollari l’anno (7-8% del fatturato). In effetti, il 21% degli ordini del 2021 riguardava prodotti introdotti nell’ultimo anno. Le piattaforme software hanno dimensioni importanti e generano 1,2 miliardi di dollari di fatturato (7% del totale) nel 2021. I segmenti degli ultrasuoni e della diagnostica farmaceutica (PDx) sono franchise altamente redditizi, mentre la diagnostica per immagini deve affrontare una serie di concorrenti più agguerriti”, hanno aggiunto.
Gli analisti hanno inoltre affermato che il recupero dei margini sembra probabile nel 2023.
“Per essere chiari, ci aspettiamo che le pressioni sulla catena di fornitura continuino nel 3Q22. Con il prezzo/costo che è diventato positivo nel 2° trimestre e l’impianto PDx di Shanghai tornato a pieno regime, siamo ottimisti sul recupero dei margini nel tempo”.

 

 

Fonte:www.benzinga.com