Stellantis: Bernstein segnala potenziale upside, ma attenzione ai rischi macro

Stellantis: Bernstein segnala potenziale upside, ma attenzione ai rischi macro

Per Bernstein, Stellantis può offrire un premio del 7% rispetto ai prezzi attuali

 

Secondo gli analisti di Bernstein, i quali hanno un rating sull’automaker italo-francese di Market Perform con target price di 17 euro, Stellantis può offrire un premio del 7% rispetto ai prezzi attuali.

In un report sul comparto auto europeo, gli analisti infatti hanno fatto notare come all’inizio del 2023 tutti gli indicatori macro puntassero “nella direzione sbagliata” ma, a cinque mesi dall’inizio dell’anno, “i dati non mostrano un ampio peggioramento, anzi”.

Gli Stati Uniti, stando alle stime di Bernstein, sarebbero dovuti essere “la prima regione a subire un rallentamento significativo” e, anche se si assistito a una flessione dei ricavi a causa della crisi bancaria, i volumi sono rimasti stabili e gli sconti sui prezzi si sono mantenuti a livelli bassi, indicando “una domanda sana e in crescita”.

Per quanto riguarda la Cina, il Paese ha registrato una ripresa lenta ma costante nel corso degli ultimi anni, mentre ora si assiste a diversi mesi di calo delle scorte. “Questo potrebbe far pensare a una forte domanda di fondo, ma il continuo ribasso dei prezzi dei veicoli potrebbe suggerire il contrario”, hanno poi precisato gli analisti.

Sui singoli titoli, da Bernstein avvertono che “l’ottimismo che circonda gli States potrebbe creare dei venti contrari a breve termine per Stellantis”, mentre una migliore ripresa in Cina potrebbe aiutare BMW e Mercedes.

Su Stellantis pesano anche “i tagli aggressivi” di Tesla, che danneggiano maggiormente gli auto-maker del mercato di massa come l’ex FCA, Volkswagen e Renault.

 

 

Fonte:www.investing.com