Ucraina, Kherson senza luce dopo bombardamenti russi

Yaroslav Yanushevych, governatore di Kherson, ha dichiarato che la città recentemente liberata è rimasta senza energia elettrica dopo i pesanti bombardamenti delle forze russe

 

Kherson, dopo settimane senza acqua corrente ed elettricità, la scorsa settimana ha parzialmente recuperato l’alimentazione elettrica, dopo che le forze ucraine hanno riconquistato a inizio novembre la città nel Sud dell’Ucraina occupata dai russi.

Yanushevych ha dichiarato in una nota su Telegram che gli operatori del settore energetico stanno lavorando per risolvere il problema.

Dopo aver vissuto sotto l’occupazione russa per quasi nove mesi, i residenti di Kherson devono ora affrontare il pericolo di bombardamenti costanti in alcune parti della città da parte delle truppe russe che si sono ritirate sulla sponda opposta del fiume Dnipro.

Altre città ucraine stanno subendo interruzioni di corrente dopo gli attacchi aerei russi.

Lo Stato Maggiore delle Forze Armate dell’Ucraina, nell’aggiornamento quotidiano sui combattimenti, ha dichiarato che “il numero di soldati russi e di materiali militari è diminuito a Oleshky, una città non lontana da Kherson sulla riva del Dnipro controllata dai russi”.

 

 

Fonte:www.reuters.com