Vueling sotto lente Antitrust su trasparenza prezzi extra servizi bagaglio a mano

Vueling sotto lente Antitrust su trasparenza prezzi extra servizi bagaglio a mano

È quanto emerge da una nota dell’Antitrust

 

L’Antitrust ha aperto un’istruttoria su Vueling Airlines, società attiva nel mercato del trasporto aereo, sulle modalità di determinazione del prezzo dei servizi aggiuntivi a pagamento per il bagaglio a mano.

Nella nota viene specificato che Vueling, del gruppo Iag, offre differenti modalità per l’imbarco del bagaglio tra cui la possibilità di acquistare il servizio come aggiuntivo, dopo aver selezionato la tariffa base, nel momento in cui si compra il biglietto o anche in seguito.

Questo sistema di tariffazione fa sì che non si possa determinare in anticipo il prezzo del servizio di bagaglio a mano in quanto varia sulla base di diversi fattori tra cui il canale di acquisto del servizio.

In particolare, risulterebbe che il prezzo del bagaglio a mano cambi a seconda che il servizio sia acquistato dal sito web o tramite l’app Vueling. Di questa differenza, tuttavia, secondo la nota, la società non fornirebbe alcuna chiara informazione.

L’Antitrust ha anche ravvisato la possibilità che anche il device di cui si serve il consumatore sia utilizzato quale parametro per procedere a una profilazione del cliente in modo tale da differenziare il prezzo di acquisto del biglietto.

Questi comportamenti, secondo l’Authority, potrebbero dare “un’informazione incompleta, poco trasparente e omissiva” sulle modalità di definizione di prezzo legate all’acquisto del servizio di trasporto del bagaglio differenziate tra web e app nonché sulla base dell’uso di diversi device.

 

 

Fonte:www.reuters.com